Il soufflé di formaggio con salsa ai carciofi è un delizioso antipasto, elegante e ricercato, ideale nella stagione fredda

Ingredienti

  • Per il soufflé:

  • 130 g di formaggio stagionato da grattugia (tipo Asiago d’alpeggio, Piave stravecchio, Montasio, Casera della Valtellina, Caciocavallo Podolico, Ragusano, Pecorino)
  • 2,5 dl di latte
  • 60 g di burro
  • 40 g di farina
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 4 tuorli e 6 albumi
  • sale, pepe Per la salsa:
  • 3 carciofi
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di riso
  • 5-6 foglie di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato
  • 1 cucchiaino di granulare vegetale senza glutammato
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

antipasti

ESECUZIONE

difficile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

65 min

PREPARAZIONE

Preparate il soufflé. Fate sciogliere 40 g di burro in un pentolino, aggiungete la farina e mescolate per alcuni istanti. Versate il latte bollente a filo, sempre mescolando e portate a ebollizione. Cuocete per circa 2 minuti a fiamma bassa poi unite il formaggio grattugiato; appena sciolto spegnete e incorporate i tuorli, uno alla volta, sbattendo con una frusta. Pepate e salate solo se necessario. Montate gli albumi a neve soda con un pizzico di sale, unitene due cucchiaiate alla base preparata per alleggerirla, poi incorporate tutto l’albume rimasto mescolando con una spatola con movimenti delicati dall’alto verso il basso.

Imburrate due volte uno stampo cilindrico di 15-17 cm di diametro della capacità di 1,5 litri e cospargetelo di pangrattato. Versate il composto nello stampo (dovrà raggiungere i tre quarti della sua altezza), livellate la superficie e passate un dito attorno al bordo per formare un leggero solco nel composto in modo che durante la cottura si alzi meglio. Cuocete in forno già caldo a 175°C per circa 45 minuti.

Intanto, pulite i carciofi e metteteli in acqua acidulata con succo di limone. Fate scaldare 2 cucchiai di olio in una pentola con lo spicchio d’aglio diviso in metà; eliminate l’aglio, aggiungete i carciofi tagliati a spicchi e saltateli per alcuni istanti. Salate, unite 3 dl di acqua, aggiungete il granulare vegetale e il riso e cuocete per 20 minuti. A cottura ultimata unite il formaggio grattugiato, 2 cucchiai di olio e frullate il tutto con un frullatore a immersione. Unite il prezzemolo tritato e mescolate. Se la crema fosse troppo densa, diluitela con qualche cucchiaio di brodo.

Servite il soufflé appena sfornato con accanto due cucchiaiate di salsa ai carciofi.