Il gusto amarene e amaretti proposto dalla scuola professionale "Luigi Clerici" di Parabiago ha trionfato nella sfida promossa da Carozzi Formaggi

“Gorgonzola e Mascarpone al gusto di…?”: Questo il titolo di una sfida promossa da Carozzi Formaggi - affermata realtà casearia della Valsassina fondata nel 1960 - che ha visto coinvolte le scuole professionali Superiori e istituti lombardi al fine di ideare il nuovo gusto “Gorgonzola e Mascarpone” destinato ad entrare a far parte della produzione aziendale.
dolce-gorgonzola-amaretti-ciliegie.jpgGli spunti sono stati tanti, ma l’azienda casearia valsassinese ha scelto di eleggere quale migliore il Gorgonzola e Mascarpone al gusto di amarene e amaretti, proposto dal Centro di Formazione Professionale "Luigi Clerici" di Parabiago. Una sfida sul filo di lana con un’altra sede della stessa scuola - quella di Abbiategrasso - che aveva proposto il peperone crusco quale ingrediente di novità.
Jacopo-Fugazzotto-e-Pietro-Stellari-in-rappresentanza-della-Classe-IV-Tecnico-cucina-a.f.-2019--20.jpgJacopo Fugazzotto e Pietro Stellari in rappresentanza della Classe IV Tecnico cucina a.f. 2019 -20Come affermato da Vera Carozzi, rappresentante della terza generazione, la scelta dell’abbinamento vincitore è stato decretata in base ad alcuni parametri come l’equilibrio del gusto finale e la giusta consistenza al palato - e qui la croccantezza dell’amaretto con la morbidezza del mascarpone è stato elemento vincente -, ma anche quello della possibilità per l’azienda di replicare il gusto su una reale scala produttiva. A breve, perciò, questo gusto inedito, si affiancherà a quelli già in produzione, ovvero Gorgonzola e Mascarpone e noci, quindi con il pistacchio e infine con l'arancia. Ma per Vera Carozzi, la premiazione della scuola vincitrice è stata anche l’occasione per tracciare un bilancio dell’attività aziendale nell’anno del Covid. 
“Nonostante il lockdown e la chiusura di molti mercati esteri, il bilancio è positivo. Fondamentali sono stati la diversificazione dei canali di vendita e l’aver predisposto già da qualche tempo, uno shop online molto attivo e funzionale”. 

Per leggere la nostra recensione di Carozzi Formaggi su ilgolosario.it clicca qui