Un dolce fresco e gustoso in alternativa al classico dessert o gelato di fine pasto

Ingredienti

  • 4 uova
  • 100 g di zucchero semolato
  • 110 g di zucchero a velo
  • 250 g di panna fresca da montare
  • 3 dl di Porto (preferibilmente bianco)
  • 1 melone
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 10 foglie di melissa

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

15 min

COTTURA

20 min

ALTRO

6 ore raffreddamento

PREPARAZIONE

Sbattete i tuorli con 50 g di zucchero semolato, unite 1,2 dl di Porto, e fate addensare su un bagnomaria caldo continuando a sbattere.

 

Fate raffreddare lo zabaione così preparato appoggiando il contenitore su acqua ghiacciata. Montate 80 g di albumi a neve direttamente a bagnomaria, con lo zucchero a velo; toglieteli quando saranno ben lucidi ed inizieranno a velare leggermente le pareti della bastardella. Lasciateli intiepidire poi incorporateli allo zabaione.

 

Montate la panna e unitela al composto raffreddato. Rivestite uno stampo da plum-cake della capacità di 1 litro (o due stampi da mezzo litro) con pellicola trasparente, versate il composto preparato e ponete in congelatore per almeno 5-6 ore.

 

Dividete il melone in metà, eliminate i semi e, con uno scavino, ricavate tante palline quante più potete. Asportate successivamente la polpa di melone residua con un coltello, mettetela nel frullatore con il succo di limone, aggiungete lo zucchero semolato e il Porto rimasti e frullate; versate sulle palline di melone, unite 2 foglie di melissa tagliate a julienne e mettete in congelatore per 15 minuti.

 

 

Servite il semifreddo a fette con le palline di melone ed un po’ di liquido di macerazione.

 

Guarnite ogni piatto con una foglia di melissa.