Il sale grezzo dal paese del sale

Il sale che salpa dalla Sicilia per raggiungere tutte le vie del mondo parte sempre da Racalmuto (Ag), noto come il “paese del sale” e ribattezzato Regalpetra da Leonardo Sciascia che qui nacque e che lo rappresentò nella sua opera d’esordio. La miniera di salgemma, ovvero ciò che si definisce “sale di cava” o “sale di miniera”, alternativa al più conosciuto sale marino, era una delle più importanti d’Europa.

Da questa risorsa a km 0 è partita da circa un anno l’attività dei fratelli Giuseppe e Carmelo Brucculeri dell'azienda Sapori di Regalpetra (viale Hamilton, 41 - tel. 3393134501 - www.saporidiregalpetra.it) dedicata alla produzione di sali e affini.
Il sale puro è acquistato direttamente in miniera, l’asciugatura al sole di Sicilia è la trasformazione artigianale.

Prende vita così, accanto al sale grezzo, una linea di sali aromatizzati destinati a vari usi: quello di salgemma con arance, limoni, mandarini e agrumi di Sicilia, aceto balsamico, marsala, Nero d’avola con finocchietto selvatico e capperi, zenzero, erbe mediterranee; quindi la polvere di capperi al Nero d’Avola, pomodoro secco, agrumi; i Limonati, con polvere di menta e limone, polvere di origano e limone e rosmarino e limone. Sotto forma di spray i condimenti Condisaleaceto ed erbe aromatiche di Sicilia. Li incontreremo a Golosaria Milano i giorni 11, 12 e 13 novembre.