Nel Levante ligure, pesci, crostacei e Liguria in tavola, nel segno della tradizione e del gusto

Quando si parla di cucina di mare, la materia prima è ciò che fa la differenza. Quando pesci e crostacei sono freschissimi, la bravura di chi sta in cucina è saper fare un passo indietro, rispetto al pur legittimo desiderio di voler dimostrare il proprio valore. La ricerca, certo, è importante. Ma il “cazzeggio”, no. Quando Nettuno favorisce una pesca che dona spigole, dentici e moroni di grandi pezzature, che solo a vederli dicono "mangiami, mangiami", o gamberi e scampi che brillano scintillanti quasi fossero veri gioielli, il grande cuoco è chi sa esaltare quel bendidio, "rovinandolo" il meno possibile. Per questo motivo, soprattutto i giovani alle prime armi ai fornelli, che spesso credono che per esser apprezzati sia necessario dimostrare chissà quale talento creativo, finiscono spesso, ahinoi, per mortificare quello che il mare ha dato.

Suggeriamo, la sosta in uno di quei locali dove da decenni, i golosi e i veri gourmet, fanno tappa fissa, per gustare la autentica, ghiotta, tradizionale, cucina marinara italiana. È Tumelin (via Grillo 32 - tel. 0187808379), che se ne sta affacciato sulla piazza principale di Levanto (SP), di fronte al bar Cristal di Manuel Destri e di quel Luca Schiaffino che è mago dei cocktail e professionista del bere miscelato tra i migliori d'Italia, dove varrà la pena stuzzicare l'appetito con un suo grande aperitivo all'italiana. L'insegna dice "Osteria" ma le due salette in stile marinaro e il meraviglioso dehors, sono da ristorante, come la cucina, che un team famigliare affiatato e di grande professionalità, firma, proponendo piatti della tradizione ligure e di mare da leccarsi i baffi. Serviti in modo veloce da una squadra di sala di valore, guidata da Anna e Romina, titolari e vere regine dell'accoglienza che vedrete girare tra i tavoli sorridenti e simpaticamente istrioniche, con una battuta per tutti e pronte a ragionare con voi sul menu del giorno o a spiegarvi con orgoglio quello che vi è stato servito, inizierete con l'antipasto di mare, con sequenza stragolosa di assaggi sia freddi sia caldi, che è leccornia che da sola vale il viaggio.

Poi di primo potrete godervi ghiotte pennette agli scampi, spaghetti alle vongole o risotto "Tumelin", con frutti di mare, calamari, seppie e gamberi, per poi approdare al cuore della vostra sosta, con uno dei pesci di grossa pezzatura, che, dopo esservi stato mostrato, avrete scelto e vi sarà preparato al forno o alla ligure, con patate pomodori olive e pinoli. In alternativa zuppa di crostacei. Con una fetta di torta di mele con uvette e pinoli servita con il gelato alla crema o uno dei sorbetti della casa, uscirete pensando che "spume", "vasetti" e "bicchierini" possono aspettare.

Qui è gola! È un nostro indirizzo del cuore!

ilGolosario 2023

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario Ristoranti 2023

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia