Un ristorante a prevalente vocazione marinara con un panorama mozzafiato

Venerdì 29 maggio La Lucerna di Ferro ha riaperto i battenti dopo il periodo di chiusura forzata a causa del Covid. È ripartita dalla grande terrazza dove accoglie i clienti con tutte le precauzioni e dalla possibilità di asporto dei piatti attraccando direttamente al pontile privato con la propria barca.

Siamo a Bocca di Magra, frazione di Ameglia, un paesino unico, che offre una vista che spazia dal mare alle Alpi Apuane. La Lucerna di Ferro si presenta come una vera e propria palafitta in vetro e acciaio, incastonata alla foce del fiume che dà il nome alla località, dove si può cenare godendo di questo panorama mozzafiato a 180 gradi.

La storia del locale affonda le radici nel 1968, quando Francesco Ferro, punto di riferimento per l’enogastronomia locale, costruisce la piattaforma che allora ospitava la terrazza della pizzeria con cucina ancora oggi ubicata dall’altro lato della strada e che dal 2017 ospita lo splendido locale odierno gestito dalla figlia Giusy insieme al marito Walter Sandri.

Il ristorante ha comprensibilmente una vocazione marina, il menù è ricco di prodotti locali e stagionali. Tra gli antipasti ci attira la combinazione di acciughe alle 4 maniere, interessanti anche i carciofi fritti con fonduta di formaggio stagionato della Lunigiana.
ameglia-lucerna-sardine.jpgNotevoli i primi con i cappellacci ripieni di stocafisso “brandacojon” e bisque di gambero rosso.
ameglia-lucerna-primo.jpgEccezionale per equilibrio e forza dei sapori il Pacchero con roux al nero di seppia, calamari e bottarga di tonno di Favignana.
ameglia-lucerna-paccheri.jpgTra i secondi abbiamo preferito il classico fritto di mare, qui presentato con Maionese al Wasabi, interessanti anche il Cappon Magro ed il Lomo di Baccalà, crema di pane e acciughe, basilico e pomodoro.

Tra i vini, oltre a quelli prodotti nella cantina di famiglia, La Colombiera, già Top Hundred con il vermentino dei Colli di Luni “Celsus”, tante chicche originali e pensate. Menzione d’onore anche per l’olio, sempre di produzione propria, e per pane e focaccia, fatti in casa a regola d’arte.

Il servizio è piacevole ed accompagna con discrezione tutta la cena. È disponibile un attracco barche per i clienti che arrivano da mare.

Alla Lucerna di Ferro un tentativo di ristorazione che non si accontenta del vantaggio dato dal panorama ma che vuole offrire al cliente una cena in cui godere a 360 gradi.
Bravi, Siamo contenti!

La Lucerna di Ferro

Loc. Bocca di Magra - via C. A. Fabbricotti, 27
Ameglia (Sp) - tel. 0187 60 12 06
lalucernadiferro@live.it - www.lalucernadiferro.it