Ecco un piatto tipicamente piemontese, reinterpretato in versione più gentile e delicata, ottimo come antipasto

Ingredienti

  • • 2 peperoni rossi
    • 2 peperoni gialli
    • 2 peperoni verdi
    • 500 ml di panna
    • 3 spicchi di aglio
    • 2 acciughe
    • sale e pepe q.b.

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

antipasti

ESECUZIONE

facile

COTTURA

45 min

PREPARAZIONE

Ponete i peperoni interi a ridosso del limite delle braci in modo che la metà di ciascuno sia a contatto con le braci. Chiudete il coperchio e lasciate in cottura finché la parte opposta non assuma un aspetto “sgonfio”. Nel frattempo portate a ebollizione la panna con gli spicchi d’aglio scamiciati. Quando, premendoli leggermente, risulteranno cedevoli aggiungete le acciughe ed emulsionate con un frullatore a immersione. Aggiustate di sale e pepe, versate la salsa in uno squeezer e ponete in frigo.

Togliete i peperoni da cottura, avvolgeteli uno a uno in un foglio di alluminio e lasciate riposare per 15 minuti circa. Riaprite il cartoccio, sbucciate i peperoni e togliete i semi. Riducete i peperoni a filetti e impiattate alternando i tre colori, conservando a parte tre filetti di peperone rosso. Con lo squeezer decorate a filo i peperoni con la sala. Avvolgete i filetti tenuti da parte uno attorno all’altro formando una rosa per decorare un lato del piatto.

Questa ricetta è tratta dal volume Subito Barbecue di Marco Agostini. Per acquistarlo clicca qui