Fichi d’India, agrumi, gelsi e olivi. Gaetano Sinatra coltiva questi prodotti simbolo della Sicilia e li trasforma in ottime marmellate. La confettura di fichi d’India, ottenuta dalle piante coltivate nell’azienda di Paternò (via Metastasio, 6 – tel. 095846789), è il più interessante fra i prodotti di Sinatra.

I suoi fichi d’India sono degni di nota per dimensioni e compattezza, grazie all’artigianale tecnica di coltivazione che consiste nello staccare i fruttini dalla pianta dopo la fioritura (scozzolatura), affinché rinascano più rigogliosi, con caratteristiche qualitative eccellenti (i cosiddetti bastardoni), ormai pronti per essere trasformati in confettura extra dopo la raccolta manuale che avviene tra ottobre e novembre.

La coltivazione si basa anche su terreni impiantati ad agrumeti, che producono arance rosse, mandarini, clementine, arance amare e limoni, tutti trasformati nelle classiche marmellate della tradizione siciliana. Dal 2009 l’azienda ha valorizzato i frutti dei pochi alberi di gelsi neri con una confettura extra e negli ultimi anni è ripartita la produzione della confettura extra di mele cotogne. 

Dalle olive di varietà Nocellara dell’Etna, vendute anche in salamoia, si ricava un olio extravergine d’oliva di qualità. Sinatra è una delle presenze storiche di Golosaria di cui andiamo orgogliosi.

Golosaria Monferrato animerà sabato 18 e domenica 19 aprile 30 location del Monferrato. La sede principale è il castello di Casale, con oltre 50 artigiani radiosi del Golosario. Ma saranno 200 gli espositori - nel complesso - dislocati nei borghi e castelli in festa, tra assaggi, presentazioni, feste, passeggiate e mostre, per il weekend più divertente dell'anno. Per tutte le informazioni www.golosaria.it