I nostri consigli per realizzare la vera pasta dello strudel, il tipico dolce della tradizione altoatesina e sudtirolese

Ingredienti per 6-8 persone

  • 260 g di farina (più quella per infarinare)
  • 1 uovo
  • 1,1 dl di acqua
  • 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • sale
  • 260 g di farina (più quella per infarinare)
  • 1 uovo
  • 1,1 dl di acqua
  • 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

ricette base

ESECUZIONE

difficile

PREPARAZIONE

40 min

COTTURA

50 min

ALTRO

30 minuti riposo

PREPARAZIONE

Disponete la farina (meno mezzo cucchiaio) a fontana sulla spianatoia, sgusciate al centro l’uovo, unite un pizzico di sale e 2 cucchiai d’olio e iniziate ad amalgamare gli ingredienti versando man mano circa 1,1 dl di acqua tiepida. Impastate energicamente e a lungo (15-20 minuti) finché la pasta sarà liscia, setosa e molto morbida.

Formate una palla, ungetela leggermente d’olio, e lasciatela riposare per almeno mezz’ora sotto una terrina capovolta preventivamente scaldata con acqua bollente e asciugata. Al momento dell’utilizzo, stendete la pasta preparata sottilissima aiutandovi dapprima con il matterello e tirandola successivamente con le mani, in modo da formare un grosso rettangolo, dopodiché adagiatelo su un foglio di carta da forno.

Sistemate sopra la farcia lasciando libero un margine di 2-3 cm su tutti i lati, arrotolate lo strudel con l’ausilio della carta, trasferitelo su una placca da forno, sigillate bene i bordi della pasta inumiditi con acqua e spennellate la superficie con burro fuso.

Cuocete in forno già caldo a 190°C per 40-50 minuti.