In questa ricetta al sapore di mare i paccheri sono conditi con i cannolicchi, molluschi poco comuni e dal sapore delicato

Ingredienti

  • • 30 cannolicchi
    • 4 hg di paccheri
    • 1 cipolla
    • 1 spicchio d’aglio
    • 1 carota
    • 1 costa di sedano
    • un ciuffo di prezzemolo
    • un rametto di maggiorana
    • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
    • 1/2 bicchiere di acqua calda
    • olio extravergine d’oliva
    • sale fino, sale grosso, pepe (facoltativo)

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

20 min

COTTURA

15 min

PREPARAZIONE

Pulite bene i cannolicchi che vanno incisi lateralmente con un coltellino affilato, in modo da staccare tutta la parte molle dalle valve. Asportate la parte scura che è l’intestino, sciacquateli bene e poi tagliateli a pezzi piuttosto grandi.
Preparate un trito abbondante con maggiorana, sedano, carota, cipolla e aglio. In una padella, versate abbondante olio, fatelo scaldare e poi aggiungete il trito. Lasciate soffriggere per qualche minuto e poi unite i cannolicchi e un po’ di sale. Quando incominciano a prendere colore, versate il vino, lasciatelo evaporare per un paio di minuti, poi aggiungete mezzo bicchiere d’acqua calda e fate cuocere per pochi minuti in modo che sul fondo della padella resti un po’ di liquido.

Nel frattempo, cuocete la pasta che dovrà essere scolata abbastanza al dente. Trasferitela nella padella con i cannolicchi e mescolando bene, a fuoco vivace, fate incorporare tutto il sugo ai paccheri che, nel frattempo, arriveranno al giusto punto di cottura. Spolverate con un po’ di pepe, se piace, e abbondante prezzemolo tritato, quindi, servite.