Questa è una ricetta semplice e classica, che permette di realizzare un piatto completo con contorno in un'unica cottura

Ingredienti

  • • 2 grosse orate
    • 4 grosse patate
    • 6 fette di speck
    • 2 limoni
    • 1 bicchiere di vino bianco
    • 2 rametti di rosmarino
    • 8 foglie di salvia
    • 2 spicchi d’aglio
    • olio EVO
    • sale e pepe
    • forno preriscaldato a 190°C

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

15 min

PREPARAZIONE

Squamate ed eviscerate i pesci quindi lavateli bene. Conditeli all’interno con olio, sale e pepe poi mettete nella loro pancia un rametto di rosmarino e una fettina di limone. Adagiateli in una terrina, spruzzateli con un po’ di vino bianco e teneteli da parte. Nel frattempo, spellate le patate e tagliatele a cubetti, conditele con olio, sale e pepe e aggiungete qualche rametto di rosmarino e anche qualche spicchio d’aglio vestito.

Riprendete i pesci, ungeteli con un po’ di olio e poi avvolgeteli con le fette di speck sotto alle quali avrete appoggiato qualche foglia di salvia. Coprite con carta forno il fondo di una teglia, al centro adagiatevi qualche sottile fettina di limone, versatevi un filo di olio e disponetevi sopra le due orate.

Circondate i pesci con le patate e versate sopra a tutto mezzo bicchiere di vino bianco mescolato al succo di mezzo limone e ad abbondante olio. Mettete nel forno e lasciate cuocere per 30-40 minuti a seconda della grandezza dei pesci.

Servite le orate ben calde nella stessa teglia in cui sono state cotte.