In un angolo di paradiso nella zona collinare di Verona nascono due oli extravergine che hanno il sapore dolce, tipico di questa particolare zona olivicola

Sono due gli oli extravergine prodotti dall’azienda Pernigo. L’olio Maroni che ha colore giallo oro con leggeri riflessi verdi, aroma fruttato, delicato e una bassissima acidità. Il suo sapore dolce lo rende adatto all’uso a crudo per condire insalate, per carni e pesci bolliti. “E’ tuttavia un olio scoppiettante – dice Paolo Massobrio – perché la sua piacevole intensità lascia un gradevole pizzicorio”. L’olio Marseghina, invece è prodotto con le olive delle piante più giovani, ha colore giallo con riflessi verdi, è fresco e intenso ed è indicato a crudo per minestre, bruschette, pinzimonio e carni.  

Le piante occupano una superficie di 6,5 ettari sulle colline a nord est di Verona, in località Vendri, ad un’altitudine intorno ai 350 mslm. La coltivazione è tradizionale, la raccolta è eseguita esclusivamente a mano. L’olio si ottiene per sola spremitura meccanica continua e la lavorazione utilizza processi di produzione rispettosi dell’ambiente, della natura e dell’uomo. L’azienda, nata nel 2001 per la volontà e l’amore per il proprio territorio di Tiziano Pernigo, col tempo è diventata un’azienda completa che segue anche il confezionamento e la commercializzazione. A completare quest’eccellente prodotto la garanzia del certificato dell’idoneità al biologico. L’azienda si trova a Verona in contrada Vendri, 47/a, località Santa Maria in Stelle (tel. 045907879).