Benché Gabriele Maiolani, maître chocolatier di Odilla, si sia formato in Francia, all’Ecole du Grand Chocolat di Valrhona a Tain l’Hermitage, la sua produzione è all’insegna della piemontesità. E ciò significa che protagonista dei suoi migliori prodotti è la nocciola, che lui seleziona personalmente a Cortemilia. Per esempio il Godò, una boule di cioccolato croccante ripiena di una golosa cremina alla nocciola, il Felicin, una pasta di nocciole declinata in quattro versioni: con cacao e nocciole, con cacao monorigine Venezuela, con rhum agricolo martinicano e con rhum invecchiato e il Nocciolino che racchiude tra la copertura sottile e il morbido ripieno una nocciola Tonda Gentile delle Langhe. E poi ovviamente i gianduiotti, tra i migliori di Torino.

Nell’elegante e accogliente negozio di via Fratelli Carle 40 (tel. 011504852) dove Gabriele è coadiuvato dalla madre Odilla (da cui il locale deriva il nome), trovate ancora dragées, cremini, nocciolati, frutta ricoperta di cioccolato e la pasticceria con torte classiche come la Sacher e originali come la Torta Odilla con grano saraceno, marmellata di mirtilli e lamponi e olio extravergine d’oliva. Infine le gelatine di frutta, le Paste di Frutta, e le originalissime Fruttaperò con abbinamento dolce, polpa di frutta e spumante. In inverno trovate anche la cioccolata calda: densa, cremosa e senza grumi; mentre in estate il palato verrà deliziato da gelati e fresche mousse.
Impossibile resistere.