Il nocciolino è un pesce di mare dalla carne molto morbida e digeribile. Provate a cucinarlo seguendo questa ricetta semplice e gustosa

Ingredienti

  • 500-600 g di nocciolino tagliato a fette spesse circa 2 cm
  • 3 pomodori secchi sott’olio
  • 1 cucchiaio di capperini salati
  • 1 cucchiaio di pinoli tritati
  • 1 cucchiaio di mandorle pelate e tritate
  • alcuni rametti di prezzemolo
  • 1 pezzetto di scorza di limone non trattato (2-3 cm)
  • 1 spicchio d’aglio piccolo
  • 4 cucchiai di farina
  • 1 dl di vino bianco secco (o 4 cucchiai di succo di limone fresco)
  • 1 bicchiere di brodo vegetale o di pesce
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

10 min

PREPARAZIONE

Sciacquate i capperi, tagliate i pomodori secchi prima a striscioline e poi a piccoli quadrettini. Pulite il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e tritate una bella manciata di foglie in modo da ottenere circa 3 cucchiai di trito. Tritate l’aglio insieme alla scorza di limone.


Infarinate le fette di nocciolino facendo cadere l’eccesso di farina poi rosolatele da entrambi i lati in una larga padella con un filo di olio (poco più di un minuto per parte). Irrorate con il vino bianco o il limone, fate evaporare a fiamma vivace, aggiungete mezzo bicchiere di brodo e i pomodori secchi, i capperini, i pinoli, le mandorle, il trito di scorza di limone e aglio. Aggiungete il sale, mettete il coperchio e cuocete per circa 2 minuti a fuoco moderato.

Togliete il coperchio, rivoltate i pezzi di pesce, aggiungete altro brodo se il fondo di cottura risultasse troppo asciutto e cuocete ancora per circa un minuto. Se invece il fondo di cottura risultasse troppo liquido, fatelo evaporare a fiamma vivace. Aggiungete il prezzemolo, mescolate e spegnete. Lasciate riposare un paio di minuti con la pentola coperta prima di servire.