Ricette colorate e affettuose come piccoli gesti d'amore

Quartiere Isola, a Milano. Ci apre le porte Barbara Clementina Ferrario, detta Clem per gli amici, proprietaria del ristorante Capra e Cavoli in via Pastrengo 18, visibilmente accogliente in stile baba-cool, conosciuto per l'appeal della sua cucina veg ora capitanata da un giovane chef e pasticciere, Nick Nappi che propone piatti sinceri, inediti e raffinati a base vegetariana e di pesce.
interno-bello2.jpgBarbara è una di quelle businesswoman che trasformano la quotidianità in un esercizio di stile, dopo aver lavorato come grafica, ha scelto il cibo quasi vegetariano.
Tra i “fornelli,” ma non solo, ogni giorno si mette in gioco inventando ricette creative ed estetiche. Bella di una bellezza intensa nella sua uniforme, una giacca bianca con bottoni d'argento che si fa aggiustare sulla sua figura minuta, sotto i jeans stretti, i sabot e la sua inseparabile bandana, segno distintivo “come un capitano coraggioso" di una nave che ha trovato il ritmo giusto.
clementina.jpgFuori una vecchia Milano costellata da vasi e vasetti di salvia, lavanda, rosmarino, dentro un mescolio variopinto di modernariato: si snodano tende, cuscini, pouf e tables habillées. Qui e là si svelano cimeli di famiglia, oggetti scovati nei marché aux puces o portati a casa da qualche viaggio attorno al mondo. Less is more, ovvero un distillato di eleganza il gazebo d'inverno con piante che profumano di rugiada e la cucina a vista, sipario aperto... ogni sera una sorpresa. Un microcosmo eclettico e accogliente dove gli ospiti si sentono a casa loro. “Amo coccolare i miei ospiti attraverso il cibo”.
tavolo-interno.jpgLe ricette sono multisensoriali e solleticano il gusto sì, ma anche la vista, con begli impiattamenti (Instagram friendly); quindi l’olfatto grazie ai profumi speziati, il tutto impastando e rimpastando con amore e fantasia.
antipasto.jpgDa Capra e Cavoli il modo di fare cucina è sobrio, gustoso e mai scontato, e si abbina d'incanto con un décor scintillante e originale, come la Cena in Casetta, la nuova proposta gourmet per una cena a tema, passando dal profumo speziato di terre lontane d’ispirazione marocchina, attraverso la romantica casetta dell’amore, all'esotismo di pappagalli e foglie tropicali fino a raggiungere la brezza marina al calar del sole.
dolce.jpgDal menu alla tavola con una degustazione di formaggi accompagnati da pan brioche speziato e dolci composte, per passare agli antipasti; La Scrostata, frolla alla parmigiana, mousse di crescenza e delicata mostarda, oppure Sandwich di farinata di ceci con humus al limone e olive taggiasche e molto altro. Tra opulente allegorie, tocchi onirici e un pizzico di sapido esoterismo d’antan, il Risotto non risotto (chicchi di sedano rapa risottati e mantecati con porcini e finferli ripassati), un simposio couture per il palato il Polpo grigliato su ricotta al forno miele e peperoncino, cime di rape ripassate, crema di topinambur e mosto cotto. Molte sono le ricette che animano la cucina creativa di Capra e Cavoli, provare per credere…
polpo.jpgE per una coccola on demand? Il Brunch Box dal Croissant Scoiattolo con mele e nocciole, alle uova strapazzate all'erba cipollina passando per la cotoletta di sedano e rapa con uovo pochet e insalata fresca vegan. Ma ci sono anche la Love Box un cofanetto pieno di dolcezze al cioccolato, il Breakfast Box per cominciare con stile la giornata, l'esclusivo Christmas Box con tutte le dolcezze che non possono mancare sulla tavola di Natale.
Potete ordinare le Brunch Box in qualsiasi momento della settimana, (ordine minimo di 25 euro), e se ritirate voi direttamente al ristorante un regalo speciale: una bottiglia di vino e un biglietto della lotteria per vincere una cena (disponibile per il sabato e la domenica).
brunchbox.jpg

Capra e Cavoli

Via Pastrengo, 18
Milano - Quartiere Isola
Metro Verde fermata Garibaldi (entra nella stazione, raggiungi il binario 20 e sali nel sottopassaggio)
Per prenotazioni: tel. 02 87066093