L'anguilla o capitone viene consumata tradizionalmente la vigilia di Natale nelle regioni del Sud Italia (in particolare in Campania). Qui la proponiamo alla griglia, ma è ottima anche “in scapece” (marinata)

Ingredienti

  • 2 anguille medie
  • 20 g di pinoli
  • 1 cespo di radicchio rosso e 1 di indivia
  • 1/4 di finocchio o alcuni rametti di aneto
  • alcuni steli di erba cipollina
  • 20 g di uvetta
  • 1 melagrana
  • olio extravergine di oliva
  • aceto di mele
  • sale e pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

antipasti

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

40 min

COTTURA

10 min

PREPARAZIONE

Con un coltello affilato incidete le anguille intorno alla testa, rivoltate la pelle, spellatele in un solo colpo, eliminate la testa, evisceratele, lavatele, asciugatele e tagliatele a tronchetti. Scaldate la griglia o la bistecchiera e fate rosolare bene a fuoco moderato da tutte le parti i pezzi di anguilla finché risulteranno cotti. Salate e pepate verso fine cottura. Volendo, a cottura quasi ultimata, potete pennellare la superficie con un intingolo a base di prezzemolo tritato, qualche goccia di succo d’aglio, vino bianco e poco olio. Mondate e lavate le insalate. Tagliate il radicchio a listarelle e l’indivia a pezzetti poi trasferite tutto in un’insalatiera, aggiungete il finocchio affettato finissimo, l’erba cipollina tagliata con le forbici, l’aneto, i pinoli, l’uvetta e alcuni grani di melagrana. Spremete la melagrana, raccogliete il succo in una ciotola, unite un cucchiaio di aceto, salate, mescolate, versate a filo alcuni cucchiai d’olio sbattendo con una frusta, versate sull’insalata, rimestate e distribuite sui piatti. Sistemate sopra ognuno due o tre pezzi di anguilla ancora calda e servite.