Il Pollo dal Piemonte, un’idea per l’allevamento rispettoso degli animali dalla cooperativa ValVerde

Il premio Good Chicken è il riconoscimento assegnato da Compassion in World Farming (www.ciwf.it), associazione impegnata su scala mondiale nel promuovere pratiche di allevamento rispettose del benessere degli animali, dell’ambiente e delle persone. Un tema, quello dell’allevamento, al centro del dibattito vegetariani - carnivori che periodicamente conquista pagine sui giornali.

In Piemonte, la cooperativa ValVerde (tel. 0161 486590) di Saluggia (Vc) ha scommesso proprio su questo aspetto per il futuro. Una scommessa vinta, che gli ha permesso di ottenere due volte, nel 2014 e nel 2015, il premio Good Chicken. il punto d’arrivo di questo percorso virtuoso è il Pollo dal Piemonte Gran Selezione allevato senza l’uso di antibiotici: un risultato che si ottiene attraverso l’utilizzo di razze più robuste a lento accrescimento, l’allevamento a basse densità e la possibilità di avere accesso a un’area esterna e a un ambiente arricchito che permette all’animale di esprimere comportamenti naturali come correre, appollaiarsi, becchettare e nascondersi. Dal punto di vista gustativo, la tipologia di allevamento ha un’influenza sulla qualità della carne che risulta più compatta e saporita, adatta anche alle lunghe cotture al forno. L’unico neo è rappresentato dalla produzione in numeri modesti: 3000 capi settimana, con l’obiettivo - però - di un forte incremento nel 2017.