Nella versione digitale della rubrica In Cantina su La Stampa, i vini di Gabriele Furletti

Dalla scorsa settimana l'inserto tuttigusti de La Stampa esce nella nuova versione digitale, pertanto anche la rubrica In cantina di Paolo Massobrio è fruibile dal web.
Eccone un estratto.

Gabriele Furletti, dopo gli studi di viticoltura, ha recuperato la vigna del nonno sul Lago di Garda, ha poi acquisito nuovi appezzamenti per arrivare ai tre ettari vitati attuali, di cui si occupa personalmente.
Massobrio è stato colpito dal suo Pinot Grigio Riserva 2018, di cui dice che è “velluto puro con una chiusura sapida”, e lo paragona a “un signore trentino con un vestito tipico, dal portamento austero, che si fa notare”.

Tra gli altri assaggi: il Furlet bianco 2018 da uve chardonnay, pinot grigio e incrocio manzoni e il Dolomiti Rosso «Furlet» 2018 da uve merlot e rebo (incrocio tra merlot e teroldego) vinificate separatamente, che ha note di rosa damascata e di piccoli frutti. Per Massobrio è un vino decisamente vivo, elegante, giustamente tannico e con una nuance aromatica.

Furletti Gabriele
Riva del Garda (Tn)
 via Sega, 36
tel. 347.5228641