Ingredienti

  • 300 g di farina di semola di grano duro rimacinata (più quella per infarinare)
  • 1 fetta di coscia di agnello di circa 250 g
  • 100 g di salsiccia fresca di maiale
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 1 cipollotto
  • 1/2 carota
  • 1/2 costa di sedano
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 2 rametti di timo
  • 7 cucchiai di vino rosso
  • 4 cucchiai di Grana Padano o di pecorino grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe di mulinello

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

Primi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

30 min

PREPARAZIONE

Preparate il ragù. Togliete la pelle che circonda la fetta di carne, eliminate l’osso centrale ed eventuali parti cartilaginose e tagliate la polpa a pezzetti. Passatela quindi al tritacarne oppure tritatela nel mixer o battetela a coltello. Affettate finemente il cipollotto e tritate il sedano e la carota quindi fate appassire il tutto in un tegame con un filo di olio e l’aglio (che poi toglierete). Unite la carne di agnello e la salsiccia privata della pelle e sbriciolata e fate rosolare per alcuni minuti aggiungendo anche il timo. Bagnate con il vino, fatelo evaporare completamente poi versate la passata di pomodoro. Portate a ebollizione mezzo litro di acqua. Mettete la farina in una pentola quindi unitevi a filo 3,5 dl di acqua bollente salata, mescolando con un cucchiaio di legno. Dovrete ottenere un impasto della consistenza degli gnocchi di patate, molto morbido ma che non appiccichi alle dita. Se necessario aggiungete ancora un poco di acqua bollente. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata, lavoratelo per alcuni istanti, formate un cilindro e lasciatelo riposare per 5 minuti. A questo punto, prendete un pezzo di impasto e fatelo rotolare sotto i palmi delle mani formando un bastoncino. Tagliatelo a pezzetti lunghi 1-1,5 cm con una spatola in acciaio o in plastica quindi passate ogni pezzetto sulla forchetta o sul rovescio della grattugia. Procedete allo stesso modo fino a esaurire l’impasto facendovi aiutare dal/i vostro/i bambini. Lessate gli gnocchi in tre tornate in abbondante acqua salata in ebollizione. Cuoceteli per 3-4 minuti dalla loro salita a galla. Scolateli con una schiumarola e depositateli man mano in una larga padella contenente il sugo. Saltateli e serviteli ben caldi cosparsi di formaggio.