Questo primo piatto di ispirazione siciliana è particolarmente ricco: si adatta a un pranzo o a una cena di un giorno di festa

Ingredienti

  • • 350 g di fusilli corti o altra pasta corta
    • 1 fetta di pesce spada di circa 250 g
    • 300 g di melanzana
    • 2–3 pomodori da sugo
    • 2 pomodori secchi
    • 1 spicchio d’aglio
    • 1 piccolo scalogno
    • 5 cucchiai di vino bianco secco
    • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
    • 2 rametti di origano fresco
    • olio extravergine di oliva, sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

20 min

COTTURA

20 min

PREPARAZIONE

Eliminate la pelle e l’eventuale osso centrale dalla fetta di pesce spada. Tagliate quindi la polpa a cubetti molto piccoli. Tagliate la melanzana a piccoli dadini (7–9 mm di lato). Sbucciate i pomodori, privateli dei semi e tritateli.
In una padella, fate scaldare un filo di olio con lo scalogno tritato poi fatevi saltare i dadini di melanzana per 2–3 minuti. Aggiungete i pomodori freschi e secchi tritati, salate e cuocete per circa un quarto d’ora, finché le melanzane saranno cotte. In un’altra padella, scaldate un filo di olio con lo spicchio d’aglio e fatevi saltare i cubetti di pesce spada per un paio di minuti. Bagnate con il vino bianco, fatelo evaporare completamente poi aggiungete le melanzane cotte e cuocete ancora per alcuni minuti. A cottura ultimata unite il prezzemolo e l’origano tritati.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente, versatela nella padella contenente il condimento, mescolate e servite immediatamente aggiungendo un filo di olio a crudo.

Nota: se volete risparmiare, sostituite il pesce spada con palombo, smeriglio o marlin, anche surgelato.