La trota salmonata ha una carne più magra e digeribile rispetto al salmone. Provatela in questa semplice ricetta, perfetta nelle giornate calde

Ingredienti per 4-6 persone

  • • 2 filetti di trota salmonata di circa 350 g ciascuno
    • 2 cucchiai di semola rimacinata di grano duro
    • 1 grossa cipolla dorata
    • 1 bicchiere di aceto di mele
    • 1 bicchiere di vino passito
    • 1 cucchiaio colmo di uvetta
    • 1 pezzetto di curcuma fresca (3 cm circa)
    • 4-5 fettine di zenzero fresco
    • 1 pizzico di grani di pepe rosa
    • 1 pizzico di pepe di Szechuan verde o di bacche di Timut
    • 7-8 bacche di ginepro
    • 7-8 grani di pepe nero
    • 5 rametti di timo limonino
    • 1 foglia di alloro
    • mezzo litro di olio EVO delicato
    • sale grosso

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

antipasti

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

15 min

PREPARAZIONE

Tagliate i filetti di trota a tranci senza togliere la pelle poi infarinateli leggermente scuotendo l’eccesso di farina; friggeteli in una padella in abbondante olio, facendoli appena dorare da entrambi i lati; depositateli su carta assorbente, salateli leggermente e metteteli in una terrina.

Tagliate la cipolla in metà quindi affettatela sottile. Fatela quindi appassire a fuoco dolce in un tegame con 4-5 cucchiai di olio, tutte le spezie ed erbe aromatiche. Versate l’aceto, mezzo bicchiere di acqua e il vino, aggiungete un bel pizzico di sale grosso e l’uvetta lavata e portate a ebollizione.

Cuocete per 4-5 minuti, ritirate dalla fiamma e versate la marinata sui pezzi di trota. Lasciate riposare per almeno 24 ore prima di servire.

Potete conservare in frigorifero per 3-4 giorni.