Dall’amore di Gianfranco Giani per l’arte salumiera e per la sua Val Curone, nel 2000 è nato a Brignano Frascata il laboratorio Corte di Brignano (via Roma, 19 – tel. 0131784944), dove le più moderne tecnologie si uniscono alla tradizione.

Nelle cantine naturali del ‘600, infatti stagiona il Salame nobile di Brignano, dalle dimensioni tradizionali, insaccato in budello naturale e legato a mano. Ha impasto a grana grossa rosso vivo, profumo e sapore intensi, grande morbidezza. La pezzatura più pregiata è il “Cucito”, insaccato in doppio budello naturale, accoppiato e cucito: per la grande dimensione questo salame stagiona fino a 24 mesi mantenendo aroma e morbidezza.

Più piccoli e con una stagionatura più breve sono i Cortegiani, salametti con lo stesso impasto e le stesse caratteristiche dei salami più grandi. Quella della Corte di Brignano è una presenza ormai fissa a Golosaria Monferrato, che vanta una schiera di estimatori.

Golosaria Monferrato animerà sabato 18 e domenica 19 aprile 30 location del Monferrato. La sede principale è il castello di Casale, con oltre 50 artigiani radiosi del Golosario. Ma saranno 200 gli espositori - nel complesso - dislocati nei borghi e castelli in festa, tra assaggi, presentazioni, feste, passeggiate e mostre, per il weekend più divertente dell'anno. Per tutte le informazioni www.golosaria.it