L'arte della mozzarella di bufala campana

La storia di Ella comincia nel 2015, con un obiettivo ben preciso: riproporre in modo rigoroso i sistemi di allevamento delle bufale, i processi di trasformazione e i prodotti della tradizione, ma con un occhio particolare alle nuove esigenze dell’alta ristorazione e dei consumatori gourmet.

Ma tutto ciò nasce da una tradizione di famiglia ben radicata, cominciata nel 1969 da Benito La Vecchia, quando imparò la difficile arte della caseificazione del latte di bufala. Alla fine degli anni ‘70 Benito divenne il titolare dell’azienda in cui operava come casaro e nel 1984 decise di trasferirla ad Alvignano, territorio ideale per l’allevamento delle bufale: nasceva così il Caseificio Il Casolare.
Agli inizi degli anni ‘90, Benito diede quindi la proprietà dell’azienda ai figli Domenico e Pasquale, che ancor oggi sono alla guida del caseificio con sede a Napoli (via Gramsci, 17/b - tel. 34881104030 - www.elladibufala.it) , dove seguono personalmente, coadiuvati dalle rispettive famiglie, tutte le fasi della produzione e della commercializzazione.

Punta di diamante di Ella sono le mozzarelle di bufala Dop, anche affumicate. Realizzate a mano con latte 100% bufalino, che arriva ogni giorno dalle fattorie vicine appartenenti all’area delimitata dalla Dop, caglio, sale e nessun altro ingrediente. Da provare la Pagliarella, la versione affumicata, dal sapore più intenso, ideale nella preparazione delle insalate, e la Trezzetella, a forma di treccia, dalla struttura più tenace e fibrosa rispetto alla classica forma a sfera. La gamma dei formaggi di Ella comprende anche la ricotta di bufala e il formaggio morbido a crosta fiorita Gourmella, dove il latte di bufala, in seguito alla leggera stagionatura, esprime tutti i suoi aromi.