Sosta a Carro Ligure, dove è ripartita la nuova avventura di Cà du Chittu

Prendete la via della Liguria che si può raggiungere anche dalla Cisa. L’uscita è a Carrodano, al confine con la Lunigiana e le Cinque Terre a due passi. Quando sarete qui puntate diritti verso l’interno, attratti anche dai corsi del fiume dove la gente fa il bagno.
La meta sarà Carro, un paese salito agli onori delle cronache per la presenza di un Santo, Antonio Maria Giannelli, già vescovo di Chiavari e di Bobbio. E quando siete qui cercate Cà du Chittu, un agriturismo con camere ma anche un ampio agricampeggio.
Intorno a voi boschi, orti, stradine di montagna e un senso di libertà.
panorama.jpgDa otto mesi a Cà du Chittu sono arrivati Kirsten e Daan una coppia di giovani olandesi con i loro tre figli piccoli, decisi a cambiare vita. Lui è un musicista e lo si capisce dalle 10 chitarre esposte nelle sale da pranzo, ampie, che offrono la soluzione ideale di sicurezza in questo periodo di attenzioni.

C’è anche un fresco dehors, dove su un tavolo vendono la frutta appena raccolta.
frutta.jpgA colazione ho assaggiato la loro confettura di more di gelsi, col pane fatto in casa e le loro torte: una delizia. Ma attenzione, in cucina hanno chiamato un grande, Massimo Santamaria, che noi conoscemmo quando gestiva la Taverna dei Golosi a Brugnato. Ora è qui, a deliziare i clienti che, nella prima settimana di riapertura sono arrivati copiosi.
titolari.jpgchef-ok.jpgIl posto è fantastico, di una bellezza rurale ancora selvaggia, con un campo giochi per i bambini, ma anche i cavalli e una teoria di animali (chiedete le loro uova). Abbiamo iniziato con una terrina di carne con un salsa leggermente senapata e poi una versione di parmigiana gradevole.
terrina.jpgantipasto.jpgI vini della casa non sono banali: Piero Lugano (ci siamo capiti), con una Bianchetta fantastica e un Rosso niente male.
Saranno superbi i ravioli di borragine dalla pasta finissima realizzati con un calibro perfetto con il ripieno.
ravioli.jpgDi secondo un succulento arrosto con il suo sugo leggero e le patate al forno,
arrosto.jpgprima di chiudere con una buonissima torta di mele.
torta-mele.jpgSi spenderanno 25 euro, con tanta soddisfazione e voglia di ritornare. E vi assicuro che lo faremo.
 

Cà Du Chittu

isolato Camporione, 25
Carro (SP)
tel. 3319666021