La Fiera del peperone di Carmagnola porta ad alcune riflessioni sulla passione civile degli italiani

Nell’articolo uscito oggi su Avvenire Paolo Massobrio parla della Fiera del peperone di Carmagnola, dove proprio il colorato ortaggio è stato chiave di aggregazione e di solidarietà: la vendita del pane con l’impasto giallo e rosso ha infatti permesso a Casa Roberta di far partire un progetto di accoglienza di ragazzi affetti da sindrome di down.

A Carmagnola Massobrio ha intervistato uomini e donne impegnati nelle istituzioni. E la sorpresa è stata scoprire che esiste ancora una passione civile. Da questi incontri sono usciti vincenti il buon senso e la politica non gridata ed è emerso che ciò che ora alla gente preme di più sia il rispetto. Su questa parola, su questa base, Massobrio crede possa ripartire un dialogo, perché la gente c'è e si interroga ed è anche migliore di quanto si possa pensare.

Per leggere l'articolo completo clicca qui