Oggi su Avvenire Paolo Massobrio analizza luci e ombre di questi giorni, chiedendo idee concrete e meno ritardi

Nell'articolo uscito oggi su Avvenire Paolo Massobrio ha analizzato luci e ombre di questi giorni. Se da una parte la raccolta fondi per il vaccino promossa dalla Ue ha recuperato 7,4 miliardi di euro e la raccolta a favore dei meno abbienti ha superato i 450 mila euro di donazioni private ci fanno vedere il bicchiere mezzo pieno, dall'altra parte la frutta e le verdure che marciscono nei campi perché nessuno le raccoglie e gli 80 milioni di euro stanziati dall’Europa per l’agricoltura - che sono nulla - ci portano ad avere una visione meno rosea. Pertanto – nota Massobrio – anche se il Governo riconosce l'importanza del comparto del vino e del food per il turismo e per l'Italia in generale, alla fine i provvedimenti concreti sono pochi e si sta a guardare una catena della filiera che si è spezzata facendo ben pochi sforzi per aggiustarla. Senza contare che ristoranti e pubblici esercizi sono al palo e che, per sopravvivere, ricorrono a take away e delivery.

Per leggere l'articolo completo clicca qui