Oggi su Avvenire l'Appello di gusto di Paolo Massobrio è di aiutare le attività legate al turismo e alla ristorazione snellendo la burocrazia

Nell'articolo uscito oggi su Avvenire Paolo Massobrio ha affrontato il tema della burocrazia che può ostacolare le attività legate al turismo e alla ristorazione, anche nelle città d'arte. Come a Roma, dove vengono concessi permessi per i dehors ai locali senza un criterio chiaro, per cui alcuni ristoranti che hanno dovuto rinunciare ai tavoli all'aperto hanno visto crollare le presenze e sono stati costretti a lasciare a casa del personale. L'unica via di fuga sembra essere l'abusivismo.

Questa è la situazione nel Paese dove la certezza del diritto sembra relativa e dove i controlli o non vengono fatti oppure accadono con atteggiamento vessatorio. Si rende necessario combattere il disordine e l'incertezza con norme adeguate.
Per leggere l'articolo completo clicca qui.