VINO A TASTE OF ITALY: una chance imperdibile

E’ stato presentato oggi a Veronafiere il progetto del Padiglione del Vino di Expo 2015. “Lo spazio dedicato al vino italiano - ha detto Gianni Mantovani, direttore generale di Veronafiere - sarà realizzato in un apposito e riconoscibile spazio autonomo dedicato, il padiglione dell’esperienza vitivinicola italiana denominato VINO A TASTE OF ITALY. Il progetto è frutto della collaborazione tra Ministero delle Politiche Agricole, Padiglione Italia e Veronafiere”.

Lo spazio dedicato al vino è stato concepito come un percorso che vuole regalare al pubblico internazionale “Un’ esperienza emozionale che conduca il visitatore alla conoscenza storica, ambientale e di fruizione del vino”. Due gli spazi in cui si articolerà il padiglione del vino: “Al piano terra sarà ricreato un antico palazzo del ‘500 - hanno detto Gianni Bruno e Diego Valsecchi di Veronafiere - con affreschi ed elementi scultorei per presentare i momenti più significativi, la cultura e architettura italiana e della storia del vino con le sue tradizioni”.

Ai visitatori poi sarà offerta l’opportunità di salire al piano superiore dove: “Il senso principe sarà il gusto”. Al primo piano ogni visitatore, che disporrà di un bicchiere e di una card che gli permetterà di accedere alle degustazioni, e un tasting note integrato in un’applicazione per smarphones, potrà conoscere le eccellenze del vino italiano, che saranno rappresentate da migliaia di cantine. Inoltre, al primo piano sarà creata attraverso l’uso di wine dispenser un’enoteca permanente, “La biblioteca del vino”. Il percorso sarà completato dalla cosiddetta “Cantina web”, che favorirà l’acquisto del vino in degustazione attraverso un sito di e-commerce. VINO A TASTE OF ITALY si preannuncia come un palcoscenico imperdibile del grande vino italiano.