Le sorelle Laura e Carla Pacelli, giornaliste a Milano, producono vini straordinari nel Cosentino

Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio racconta dei vini sorprendenti di Laura e Carla Pacelli, giornaliste di Milano che, avendo ereditato un antico casino di caccia a nord di Cosenza dove c'erano anche dei filari di barbera e sangiovese, decidono di investire nei vigneti, impiantando anche riesling, chardonnay, cabernet e gli autoctoni magliocco e calavrese.

Dalla coltivazione biologica di uve riesling in purezza nascono così il metodo classico “Zoe” di colore giallo limone, con profumi balsamici e dalla struttura importante, pur nella sua freschezza, e il Barone Bianco 2015. Paolo Massobrio ha apprezzato anche il rosso “Pauciuri”, l'Esaro Terra Rossa dalle marcate note speziate e il “Tèmeso” 2012, un blend ricco e avvolgente di uve magliocco e calavrese. Da uve trebbiano toscano passite in pianta fino a novembre ottengono l’“Eos”, dolce, morbido, dalle spiccate note fruttate e candite. Tutti vini particolari e distintivi, da conoscere e apprezzare.

Tenute Pacelli
Malvito (Cs)
C.da Rose
tel. 09841634348
www.tenutepacelli.it