Alla scoperta degli ortaggi pugliesi con i fratelli Trentin di Ugento

Quella dei fratelli Trentin per la terra è la storia di un innamoramento che parte da lontano, da quando, bambini, seguivano i gesti del nonno Fiumano che raccoglieva i capperi nel suo piccolo podere in Salento a pochi passi dal mare.
Così all’inizio degli anni Duemila, lasciano l’attività dei genitori nel settore della moda e decidono di tornare a quel piccolo podere puntando sul pomodoro coltivato, raccolto ed essiccato manualmente. Nel 2008 acquistano un altro podere fino a quel momento abbandonato che convertono alla produzione di ortaggi.
contadini-pomodori.jpgOggi nella coltivazione seguono i principi dell’agricoltura integrata, poi tutte le fasi di raccolta, di pulizia, di confezionamento sono eseguite manualmente. Non solo: l’essiccazione degli ortaggi, a cominciare dai pomodori, seguendo un rito secolare viene fatta al sole e per la conservazione di affidano a sale integrale delle saline di Trapani, succo di limoni bio calabresi e aceto di mele sempre bio.

Tra i loro prodotti eccezionali le zucchine essiccate al sole, i pomodori secchi ready to eat, le zucchine secche ripiene con tonno, quindi le puntarelle alla crudaiola, i lampascioni e i carciofi
contadini-prodotti.jpgVera e propria specialità il cappero di Racale che qui, da epoche remote, si raccoglieva manualmente tra gli scogli e i muretti. I fratelli Trentin hanno mantenuto la tradizione del cappereto e raccolgono i frutti  da maggio ad agosto, la mattina presto, per poi metterli immediatamente sotto sale per alcune settimane prima di passare al vasetto. 
contadini-capperi.jpg

I Contadini - Trentin Società Agricola 

S.P. 290 Km1 Felline – T.S. Giovanni
UGENTO (LE)
Tel. 0833555227 
www.icontadini.it