Sauro Grandi e Angelo Riboldi, a Trezzo sull’Adda, hanno creato una trattoria-bomboniera che per la loro bravura, esperienza e passione, è locale iconico della nostra filosofia

Una grande amicizia e un sogno realizzato insieme. È nata così La Bottega del Bernabò di Trezzo sull’Adda, una delle nostre scoperte e uno dei locali che più ci hanno entusiasmato in questi mesi.
Per noi, un vero coup de coeur! Sauro Grandi e Angelo Riboldi sono amici da una vita.
Il primo – chi ci segue lo ricorderà per aver letto di lui nei nostri articoli – è ristoratore e chef di razza, avendo fatto grande l’Osteria San Rocco, il suo locale di Trecella, frazione di Pozzuolo Martesana, da sempre sulle nostre guide, prima sulla GuidaCritica&Golosa, poi su IlGolosarioRistoranti – GattiMassobrio, che ora ha affidato alle mani sapienti del figlio Maurizio. Largo ai giovani, tutti lo dicono, lui lo ha fatto.
titolare-figlio.jpgSauro Grandi e il figlio MaurizioIl secondo è istrionico e talentuoso esperto di carni, che ha trattato e tratta ad altissimi livelli. Da tempo condividevano un desiderio. Mettere insieme la loro esperienza maturata in anni di attività, per fare il locale che nella bella Trezzo sull’Adda e nei dintorni, non c’è. Il progetto ha preso forma, ed ecco La Bottega del Bernabò - Gastro - Macelleria - Norcineria - Cucina con brace. Un’attività che, come dice l’insegna, ha più anime.
esterno.jpgAll’esterno, le scritte che campeggiano sulle due vetrine, anticipano che entrando vi troverete in un negozio che è salumeria, macelleria e gastronomia. E così è, visto che nei diversi banchi vedrete salumi di loro produzione, carni a Km 0, vini e formaggi lombardi di meditata selezione, molteplici sfiziosità e innumerevoli cose buone con molte chicche del nostro Golosario, oltre ai piatti del giorno che potrete acquistare. Qui, quindi, potrete limitarvi a fare una spesa di soddisfazione con ghiottonerie di assoluta qualità. Ai più golosi, tuttavia, suggeriamo di prendersi anche il tempo per un pranzo o una cena. Alle spalle del negozio, infatti, la creatura – gioiello che non ti aspetti.
sala.jpgSuperata la porticina che divide i due ambienti, l’incanto di una saletta romantica e bombonierosa, che sembra una stube, rivestita com’è tutta di legno, pochi tavoli apparecchiati in modo curato, il grande sontuoso camino, dove è posizionata una splendida griglia.
camino.jpgIl calore dell’ambiente e l’attenzione “sartoriale” a voi di Sauro ed Angelo, vi darà l’idea di essere a casa loro. E in un certo senso, così è, dato che sarete trattati come foste vecchi amici.
Con Sauro che fa la spola dalla cucina a ogni tavolo, portando quello che si è concordato, dopo averlo preparato con una passione contagiosa.
servizio zuppa.jpgE Angelo, che preparata una brace perfetta, al momento dei secondi, se vorrete, seguirà per voi i diversi tagli di carne, assicurandovi una cottura a dir poco magistrale. Detto che con la bella stagione, chi ama mangiare all’aperto potrà approfittare del dehors. Con una buona bottiglia della invitante cantina. La vostra felicità avrà il sapore degli straordinari salumi di loro produzione, piuttosto che dei pregiati asparagi di Mezzago in insalata (la spesa e la stagionalità, qui, una stella polare), o ancora dei mondeghili che vi saranno preparati davvero a regola d’arte.
pancetta.jpgIl primo, per chi vuole provare l’emozione di un piatto della memoria, non potrà non esser la pasta e fagioli, da commozione.
zuppa.jpgMa non saranno da meno le tagliatelle con ragù di coniglio o per chi preferisce il riso, il risotto alla pasta di salame.
tagliatelle.jpgQuando sarà il momento di scegliere il secondo, se siete carnivori, entrerà in scena Angelo, cui potrete affidare la preparazione alla brace di una strepitosa e monumentale fiorentina, piuttosto che di una costata o del cuore di filetto.
carne.jpgIl dolce arrivederci sarà con una delle golosità che ogni giorno Sauro prepara, con la scelta che potrà spaziare tra una fetta di crostata ai frutti di bosco, una crème caramel buona come non l’avrete mai mangiata, o un bunet. Farete fatica ad uscire, perché sarete stati benissimo.
Qui è davvero gusto della vita!

La Bottega del Bernabò

Via G.B. Bazzoni, 6
Trezzo sull’Adda
Tel. 3755887715