Un locale moderno e accogliente dove gustare una pizza con impasti innovativi e topping ricercati

Ci siamo riusciti, in un mezzogiorno di un giorno feriale, ma qui alla sera, spesso, non si trova neanche da posteggiare. Korallo (via Venezia, 121 - tel. 0461239143) è la pizza più gettonata di Trento e il motivo è nell’evoluzione della tradizione napoletana, con impasti innovativi. Oltre al classico, infatti hanno quello integrale, quello alla curcuma (il mercoledì), alla canapa (il venerdì), alla pala (mercoeldì, giovedì e venerdì) e ormai sempre c’è la pizza gluten free.

La pizzeria è di una certa ampiezza, con un doppio dehors quando il tempo è bello. Ora le pizze di loro codifica, che hanno un topping selezionato (da 7 euro la margherita a 11 la Korallo con crudo di Parma) sono 11, così come le classiche (da 5,50 euro la margherita agli 8,50 la bufalina). Ci sono tre tipologie di calzoni e tre panuozzi, ovvero pane e pizza preparato sul momento. Poi c’è un poker di pizze alla pala e un altro di bruschette. Insomma un trionfo di lievitati, che hanno un impasto morbido e succulento, frutto del lavoro di selezione della famiglia Costanzo (in sala il patron Bruno con la moglie Monica e i figli Davide e Gabriele).

Anche la selezione di birre e vini è soddisfacente e non poteva essere altrimenti per una pizzeria che ha scelto la strada della qualità.