Le tomaxelle sono una specialità della cucina genovese: un tempo un piatto del recupero e oggi, poiché richiedono una certa cura nella preparazione, un piatto della domenica o delle feste

Ingredienti

  • • 400 g di fettine di vitellone tagliate sottilissime
    • 250 g di carne macinata di manzo o bollito avanzato
    • 100 g di poppa di bovina o, in mancanza, testicoli o animelle di vitello
    • 60 g di mollica di pane ammorbidita nel latte
    • 15 g di pinoli
    • 7-8 rametti di maggiorana
    • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
    • 1 spicchio d’aglio
    • 2 cucchiai di Grana grattugiato
    • 1 uovo
    • mezzo bicchiere di sugo d’arrosto in cui sono stati cotti funghi secchi
    • 1 bicchiere di brodo di carne
    • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
    • 1/2 bicchiere di salsa di pomodoro
    • 1 cucchiaio di farina
    • 40 g di burro
    • sale, pepe e noce moscata

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

25 min

PREPARAZIONE

Tritate la poppa nel mixer, unite la carne macinata o il bollito tritato, aggiungete la mollica di pane, i pinoli spezzettati con il coltello, la maggiorana e il prezzemolo tritati, leggero profumo di aglio, il formaggio grattugiato e l’uovo e amalgamate il tutto regolando di sale, pepe e noce moscata. Battete le fettine di carne con un batticarne bagnato nell’acqua se le fette fossero troppo spesse. Ponete un mucchietto di ripieno a forma di polpetta allungata su ogni fettina di carne e formate tanti involtini quante sono le fette di carne. Fermateli con spago da cucina o con stecchini. Infarinate leggermente gli involtini facendo cadere l’eccesso di farina quindi rosolateli in un tegame con il burro. Sfumate di vino bianco, fate evaporare a fiamma vivace, aggiungete il sugo d’arrosto, il pomodoro e un poco di brodo e cuocete per 15-20 minuti a fuoco dolce e con tegame coperto. Se necessario aggiungete ancora un poco di brodo durante la cottura.