Da tre generazioni la famiglia Di Masso prepara i dolci della tradizione abruzzese

Portano il nome della loro principale specialità: il Pan dell'Orso, un antico dolce abruzzese, soffice impasto di mandorle e miele, proposto in due versioni: ricoperto di cioccolato o con gocce di cioccolato al suo interno.

La leggenda vuole che in un tempo remoto i pastori che si apprestavano a lasciare Scanno in autunno verso terre più calde, portassero nella bisaccia i Panelli, dolci a base di mandorle e miele. Aggrediti da un orso, si salvarono tutti in quanto la belva divorò solamente i Panelli, che da quel giorno furono chiamati Pan dell'Orso.

Ma non è questa l'unica specialità che la famiglia Di Masso prepara da tre generazioni. Sono anche da provare amaretti, ferratelle e mostaccioli, i dolcetti farciti con straordinarie confetture d’uva montepulciano e mela cotogna. Quindi i biscotti di Zia Concetta, la Focaccia di nonna Angela, soffice dolce a lievitazione naturale, il PanDolciotto a base di miele o la Cerasella di Scanno, tortino di frolla con mandorle e ciliegie del lago.

Tutti prodotti dal gusto immediato, che hanno dentro quell’artigianalità contadina che è la passione del Golosario. Li trovate a Scanno (Aq) in Viale del Lago 20 (tel. 0864-74475) e li incontrerete a Milano a Golosaria il 5, 6 e 7 novembre.