A 2.413 metri d'altezza, in questa stagione si raggiunge comodamente con gli sci

La Forcella Nuvolau nel Comune di Colle Santa Lucia (BL), a 2.413 metri d'altezza tra l’Averau e il Nuvolau (siamo in Dolomiti nell’area delle 5 Torri, sopra Cortina), ospita l’omonimo Rifugio Averau (tel. 0436 4660), luogo di ristoro, ovvio, e di gusto, sorpresa!

Arriviamo in inverno con gli sci (in alternativa ci si arriva a piedi o con la seggiovia). Subito ci colpisce l’eleganza del locale e la selezione dei vini, in bella mostra negli scaffali alle pareti.

Ci accomodiamo al tavolo. Il menu, una pagina per gli antipasti, una per i primi e una per i secondi oltre a quella dei dolci, rivela l’attenzione alla territorialità e alla tradizione. Optiamo per i primi e scegliamo, non senza indecisione: cappelli d’alpino, tortelloni verdi ripieni di formaggio e noci con pomodoro e timo, pappardelle Averau, tagliatelle rosse con porcini e speck, gnocchi di carote con ricotta affumicata, gnocchi di patata al gorgonzola e radicchio e casunziei ampezzani, mezzelune ripiene di rape rosse con semi di papavero.

Dobbiamo tornare a sciare e, per quanto ampie siano le due sale ristorante, lasciare posto agli altri sciatori in attesa; così passiamo ai dolci: tra tutti spicca la mousse di yogurt con miele di castagno e granella di nocciole. Contenti ci concediamo con il proposito di tornare per completare l’esperienza – ci siamo lasciati alle spalle i taglieri di salumi e formaggi, i canederli, le zuppe e la carne di selvaggina –, magari optando per una cena che il rifugio organizza con salita e discesa su motoslitte. Arrivederci!