Il vino fa +13%, i vip della tivù si danno alla ristorazione

Il grande caldo, che prosegue fino a Ferragosto, fa bene al vino: si stima una produzione con un + 13%. @ Su La Stampa il racconto di Michele Brambilla delle vacanze: quando negli Anni Sessanta si scoprivano le lasagne e la pizza. @ Sono in aumento i turisti negli agriturismi: premiate le aziende che mettono a disposizione biciclette e pedalata assistita. @ Continua il boom della cucina da strada. L’ultimo della serie è Felice Lo Basso, chef del ristorante Unico a Milano: il più alto d’Europa (Libero). @ A caccia di 23 milioni di bottiglie di vino dell’Oltrepo contraffatto: la Finanza ritira il prodotto dagli scaffali. @ Su Panorama una pagina dedicata ai Vip della tivù che aprono ristoranti. L’ultima è Antonella Clerici che a Marcenise a settembre aprirà casa Clerici. @ Un Gavi dedicato all’epopea dei benedettini in Piemonte: è quello della Cascina san Bernardo, oggi su La Stampa. @ A Mantovana (Al) è entrata nel pieno la sagra del bollito misto. Ogni sera una festa, con prelibato piatto cucinato per la festa del patrono che è san Lorenzo.