Pasqua, ogni anno, ci coglie all'improvviso con i suoi misteri e la sua gioia

«La Pasqua, che conclude il percorso della Quaresima e la passione di Nostro Signore, rimane una domanda potente sulla nostra vita. Nella storia di Gesù c’è la metafora di tutta la vita. E noi da che parte stiamo?»

Con queste parole Paolo Massobrio apre la sua riflessione sulla Pasqua e sul suo significato più profondo. La Pasqua però è anche l'occasione per festeggiare con parenti e amici e quindi dobbiamo prepararci per accoglierli nel migliore dei modi. Qui di seguito alcuni suggerimenti per decorare la casa e la tavola.

E' Pasqua, quindi uova, uova e ancora uova. Naturalmente in tavola nei nostri menu, nelle nostre ricette ma anche negli addobbi. In casa, un bel vaso grande ospiterà l’"albero di Pasqua", ossia un ramo gemmato su cui appendere con nastri colorati uova di cioccolato, di zucchero, oppure di porcellana. Non dovranno mancare candele e fiori ma nei colori pastello, ricordiamoci che è primavera e questa festa ci consente anche di rinnovare la casa uscendo dal buio invernale senz’altro più austero.

La tavola della Pasqua è la classica tavola della grande festa primaverile. Immaginiamo di dover preparare una tavola che stupisca gli ospiti che vorremo accogliere in questa occasione. Usiamo un tavolo rotondo: così potremo sistemare più persone. Potremo anche rivestirlo fino ai piedi con più grazia, appoggiando alcuni strati di tovaglie di misure diverse, in colori pastello che ricordino i fiori di pesco, il verde tenero dei prati e i tulipani variopinti.
Il coprimacchia superiore sarà come i tovaglioli e dovrà intonarsi al servizio di piatti che vogliamo usare. Completa e definisce il tono della festa un centrotavola “da mangiare” formato da una grossa ciambella o treccia di pane, anch’essa ornata con nastri, che racchiude, insieme con panini di vari gusti e forme, le tradizionali uova sode: di gallina, di quaglia e d’anatra su un letto di erbe aromatiche, per un tono più rustico; oppure avvolte come caramelle in carta crespata colorata e circondate da allegri fiori primaverili. Oppure sarà spiritoso comporre un grande mazzo di asparagi grossi e legarli con molti nastri di seta sovrapposti, in modo da assicurarne la stabilità alla nostra ironica composizione, che potrà essere sormontata proprio da tulipani e rose, come si trattasse di un coperchio irregolare. Questo sono solo alcuni modi per ricreare una fresca atmosfera, ce ne sono molti altri, l'importante è trascorrere una giornata in armonia con amici e parenti.

Per tutti, BUONA PASQUA!