Seppur poco utilizzato in agricoltura, il voucher è uno strumento importante. E abrogandolo cosa resterà?

Perché togliere uno strumento come il voucher, utile per far lavorare in agricoltura pensionati e studenti (le uniche categorie ammesse per il settore)? Coldiretti si schiera subito contro il referendum che, se non sarà fatta una modifica (probabile) alla legge attuale, porterà gli italiani alle urne domenica 28 maggio per deciderne l'abrogazione. Su 75 milioni di voucher usati nei primi sei mesi del 2016 appena 765mila (l'1,09%) sono stati impiegati nelle campagne dove - sottolinea la Coldiretti - sono stati introdotti inizialmente per la vendemmia nel 2008. Pur in numeri così bassi, i voucher hanno permesso di far conciliare le esigenze delle imprese agricole, in particolari momenti dell’anno, a un’opportunità di integrazione al reddito nel rispetto della legalità.