Secondo la scienza, bottiglia grande fa il vino buono

E’ arrivata anche la conferma da una ricerca universitaria firmata da Gianpaolo Andrich del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell'Università di Pisa: nella Magnum il vino è migliore, rispetto ad esempio a una classica Bordolese. Il motivo è intuitivo: diminuendo la capacità della bottiglia, aumenta la superficie del vino a contatto con l’ossigeno. Ancora meglio se si utilizza il vino conservato in Jéroboam (pari a 4 bottiglie) e Mathusalem (pari a 8 bottiglie). Ma la ricerca, promossa da Assovetro e pubblicata dall’Ansa, non fa altro che spiegare scientificamente quanto tutti i (bravi) sommelier sanno già da tempo (il problema è un altro: quante Mathusalem siete riusciti ad aprire nella vita?)