Un primo piatto a base di pasta decisamente primaverile e molto raffinato. Da provare

Ingredienti per 4 persone

  • PER LA PASTA:
  • 170 g di farina 00
  • 80 g di farina di semola rimacinata di grano duro (più quella per infarinare)
  • 2-3 tuorli
  • 2 uova
  • PER IL CONDIMENTO:
  • 500-600 g di asparagi verdi
  • 30 g di Grana Padano grattugiato
  • 40 g di Grana Padano in un solo pezzo
  • 40 g di mandorle a scaglie
  • olio EVO
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primo

ESECUZIONE

Media

COTTURA

90 min

ALTRO

15

PREPARAZIONE

Preparate la pasta con gli ingredienti indicati lavorandola a lungo fino a ottenere un impasto omogeneo, liscio e setoso. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per un’ora in luogo fresco.
Stendete la pasta a uno spessore di circa 3 mm poi ritagliate dei rettangoli di circa 12 x 18 centimetri e lasciateli asciugare leggermente sulla spianatoia infarinata voltandoli 3-4 volte (per 10-15 minuti, in quanto non devono attaccarsi fra di loro ma non devono neanche seccare). Appoggiate la pasta sulla chitarra, premete con il matterello e “suonatela” per far scendere i maccheroni. Se non possedete la chitarra, tagliatela a mano o con l’apposito rullo della macchina per la pasta.

Eliminate la parte eccessivamente dura degli asparagi, lavateli e tagliate circa 3 cm di base. Mettete i pezzi tagliati in un pentolino con mezzo bicchiere di acqua salata, cuoceteli per 7-10 minuti poi frullate il tutto con il Grana grattugiato e 2-3 cucchiai di olio. Se la crema fosse troppo densa allungatela con 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta. A parte lessate la parte restante degli asparagi per 3-5 minuti in modo che siano ben al dente; tagliateli quindi a rondelle dividendo le punte in metà (in senso verticale) se grandi. Saltateli in padella con un poco di olio (o burro se preferite).

Cuocete i maccheroni alla chitarra in abbondante acqua salata per 2-3 minuti dalla ripresa del bollore (o poco più se la pasta fosse più spessa), scolateli e saltateli nella padella contenente gli asparagi, aggiungendo anche la crema.

Servite cospargendo con le scaglie di mandorle tostate e scaglie di Grana.