Quest’azienda ligure, a prevalente vocazione olivicola, oltre che per la produzione di olio, si distingue anche per i deliziosi prodotti in vasetto a base di olive e di altre materie prime del territorio

Liguria da Gustare è un’azienda agricola dell’estremo ponente ligure che ha saputo ritagliarsi uno spazio assai significativo legato alle preziose risorse agroalimentari di nicchia dell’entroterra. Con grande serietà e professionalità. Siamo a Dolceacqua (Im) dove, in piazza Mauro 8, ha sede l’azienda (tel. 3290125918 – 3473223375).

Il loro raggio d’azione abbraccia in primis l’oliveto di proprietà, interamente a varietà taggiasca, e che si estende per due ettari a circa 600 metri d’altezza. Da qui prendono vita due eccellenti extravergine d’oliva monocultivar, “U Giarùn” e “Bautrò”, e una linea di olive in vasetti. Queste ultime comprendono la versione intera in salamoia, denocciolata in olio extravergine d’oliva, il battuto di olive al coltello in Evo e il delizioso paté spalmabile di “taggiasche”.

Molto significativa anche la recente coltivazione del fagiolo bianco di Pigna, una varietà indigena la cui pasta è compatta ma morbida, per un fagiolo poco sapido, dal gusto delicato con note di castagne e noci fresche. Ne nascono due versioni, una in vasetto di fagioli cotti a vapore e conservati al naturale e un’altra essiccati all’aperto sotto il sole dopo averli raccolti già secchi sulla pianta.