I vini della famiglia Trevisan di Cortona: Syrah e Vin Santo

Oggi su La Stampa Paolo Massobrio parla della famiglia Trevisan, che una decina d'anni fa ha deciso di ristrutturare la cantina di proprietà e di puntare sullo syrah. Il loro vino top è dunque il Cortina Syrah Candito 2015 (dedicato al pane soprannominato Candito per la sua passione per la frutta candita), dal «colore rubino brillante che al naso esala profumi profondi di piccoli frutti – dice Massobrio – In bocca si dipana in un equilibrio scalare, dove avverti note minerali evidenti, calde, con un finale amarognolo che rientra nel concerto equilibrato».

I Trevisan hanno iniziato l’iter di certificazione biologica e si stanno avvicinando al biodinamico: l'uva viene diraspata e non pigiata, fanno solo follatura manuale, prima di porre il vino in barrique di rovere francese.

Al nonno hanno dedicato il Vin Santo Tata. L’uva viene raccolta e messa ad appassire nel sottotetto, poi il frutto del mosto va nel caratello con fermentazione spontanea e non controllata per almeno 6 anni.
È stata una gran bella scoperta.

Eredi Trevisan
Via C.S. Pietraia, 182
52044 Cortona (AR)
tel. 0578 716593