I vini di Bruno Fina: 20 ettari di vigneti per 14 referenze

Oggi su La Stampa Paolo Massobrio si sposta a Marsala dove hanno sede le Cantine Fina.
Il fondatore Bruno Fina, dopo aver lavorato nel pubblico, nel 2005 si mette alla prova come enologo e oggi possiede 20 ettari di vigneti con 14 referenze di vini. Con lui ci sono i tre figli, Marco, Sergio e Federica a seguire l'azienda a 360 gradi.

L'assaggio di Massobrio è stato per il Rosso Caro Maestro 2014 da uve cabernet, merlot e petit verdot con due anni di barrique: "un vino grandioso, ampio, che svela note minerali e un finale amarognolo".

Della stessa cantina meritano anche il Perricone 2016, fresco e dal sorso profondo ed equilibrato; lo Zibibbo Taif 2016 "secco, con note aromatiche che ti fanno chiudere gli occhi e sognare il mare" sottolinea Massobrio; e poi il Kiké, un bianco di uve traminer e sauvignon, dai profumi di frutta.

Gli assaggi fatti nell'estate 2017 sono stati i notevoli Viognier e il Grillo Kebrilla, due vini che dicono del valore di questa cantina. Da conoscere.

Cantine Fina
Marsala (Trapani)
contrada Bausa
tel. 0923733070