Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio presenta i vini della cantina Sulin di Grazzano Badoglio

Paolo Massobrio dedica il suo articolo uscito oggi su La Stampa alla Barbera del Monferrato. In particolare quella prodotta a Grazzano Badoglio negli anni Ottanta da Adriano Fracchia e oggi dai figli Mauro e Fabio, che agli inizi del nuovo millennio hanno battezzato l’azienda col nome Sulin.

La loro Barbera del Monferrato Superiore si chiama “Ornella”: il «colore è porpora scura e impenetrabile, in bocca cogli la profondità del vino che ti accompagna con la sua freschezza e col retrogusto di frutta – dice Massobrio – e che ti inebria coi profumi di rosa, viola e ciliegia».

Fabio e Mauro rimetteranno ora in commercio le bottiglie di “Ornella” longeve del 2001, 2007 e 2009 con la nota in etichetta di “Memoria”.

Della stessa azienda meritano anche il Monferrato Rosso “Adriano” da uve barbera e merlot, il Grignolino e il Monferace, il Grignolino invecchiato che debutterà con 10 produttori il prossimo anno, e infine lo Chardonnay, affinato in botti grandi di acacia.

Sulin
Grazzano Badoglio (Asti)
viale Pininfarina, 14
tel. 0141 925136