Dai salumi del parco alla birra di sorgo

A Robecchetto con Induno (MI) Sandro e Giampietro Passerini hanno creato una vivace realtà agricola ad indirizzo cerealicolo e suinicolo, applicando le tecniche dell’agricoltura integrata per il primo settore, e dedicando la massima attenzione al benessere degli animali per ciò che concerne l’allevamento.

Non stupisce, perciò, che nell'azienda agricola Cirenaica (cascina Cirenaica, 1 - tel. 0331875855) i capi vengano allevati su paglia che permette maggiore libertà, movimento e tranquillità, evitando il più possibile entrate di persone e animali esterni, per ridurre così il rischio di infezioni e malattie. Una filiera completa e a ciclo chiuso che permette loro di trasformare la carne direttamente nel macello aziendale, ed ottenere insaccati eccellenti.

La gamma comprende salumi stagionati alle erbe del Ticino come lonza, lonzardo, lardo, pancetta; quindi salame crudo e cotto, salsicce, salamelle, soppresse, cotechini, cacciatorini, mortadella di fegato e lardmix, una miscela di lardo spalmabile, ma anche insaccati della carne bovina della rarissima razza Varzese, l’unica razza autoctona di Lombardia, ormai in estizione. Ma la grande novità che presenteranno a Milano, è costituita dalle birre prodotte con i raccolti dei cereali aziendali. Una molto originale al sorgo e all’orzo, caratterizzata da una schiuma lieve dal sapore molto dolce e gradevole; l’altra alla varietà di orzo “mondo” o “nudo”, varietà che ha tenore proteico e valore nutritivo superiori rispetto all’orzo vestito. Quest’ultima birra, nella quale viene aggiunto un infuso di fiori d’acacia, si rivela correttamente amara e con un ampio ed equilibrato bouquet fruttato e floreale.