Prossimo appuntamento: 1 e 2 aprile in Monferrato

Da Milano a Tokyo, Golosaria raccoglie consensi. Dopo la chiusura milanese che ha visto una presenza di pubblico eccezionale, con un’importante presenza di giovani e consumatori attenti, specchio dell’evoluzione in atto nel grande universo del gusto, la rassegna è stata presentata con successo in Giappone. Il 16 novembre, con la collaborazione della rivista Ryoritsushin, è andata in scena a Tokyo una mini Golosaria che ha visto sfilare i prodotti raccontati dagli articoli di Paolo Massobrio sul portale giapponese: dal salame di fichi di Garritano al panettone alla manna di Fiasconaro, dal culatello firmato da Spigaroli al primo fiore del Monte Baldo, dalle marmellate di Rosi agli asparagi di Bassano, dal salame cucito della Corte di Brignano Frascata alla pasta korosan di SolleoneBio, interpretata per l’occasione dallo chef di Oltrevino di Kamakura, fino ai mieli italiani, declinati in 8 varianti in una degustazione dedicata. Intanto il 2017 si preannuncia già ricco di iniziative: nel Monferrato il 1° e 2 aprile 2017 e poi in Veneto, a Bassano del Grappa, il 20 e 21 maggio.