Tradizione, dinamicità e innovazione. Ecco i tre pilastri del nuovo corso di questo negozio fondato nel lontano 1959 in quel di Cremona (via Giuseppina, 37 – tel. 0372 432319). Con il nuovo millennio, la famiglia Contini è stata assai abile nel trasformare la loro macelleria tradizionale, già punto di riferimento nazionale in questo settore,  in un locale polifunzionale nel quale servire anche piatti freschi di gastronomia preparati da Alice, figlia del patron Amerigo. Accanto a lei, il marito Andrea Amici, sommelier professionista, che gestisce sia la moderna enoteca assai ricca di proposte regionali e nazionali, ma anche l’innovativa macelleria che si “contamina” anche dal punto di vista tecnico con altri settori del food. Due esempi su tutti: il Frozen Meat, una cruditè di manzo, ricotta e sedano all’interno di un contenitore trasparente monoporzione,  o il Meat Candle, una monoporzione di carne di manzo a forma di candela, ottenuta con estratto di cartilagine bovina.

Tornando alla gastronomia, ecco la tradizionale torta salata ai 4 formaggi, e quella ripiena di prosciutto cotto e provolone. Da assaggiare anche la “babilonese”, un kebab all’italiana con carni selezionate di vitello, manzo, pollo e tacchino lavorati artigianalmente e aromatizzati in modo naturale. Ma la bravura di Alice si esalta anche con le bruschette con carne macinata e formaggio, la “bombetta” monodose di vitello ripieno o i “calamari” di pollo con panatura senza glutine e aromatizzata con limone, pepe e altri aromi naturali.