Tra 360 oli in gara provenienti da tutto il mondo, gli extravergine italiani conquistano 12 medaglie su 15

Trionfo azzurro alla 16^ edizione di Sol d’Oro, il concorso internazionale dedicato agli oli dell’emisfero boreale andato in scena a Verona nell’ambito degli Evoo Days, il forum di formazione dedicato all’olio d’oliva organizzato da Veronafiere in collaborazione con Sol&Agrifood.

Tra i 360 oli in gara provenienti da Italia, Spagna, Grecia, Slovenia, Libano, Marocco, Portogallo, Giappone e Cile, l’Italia ha confermato la sua leadership nella produzione di extravergine di qualità, aggiudicandosi 12 medaglie su 15 nelle 5 categorie previste (intenso, medio, leggero, mono e bio), mentre alla Spagna sono andate le tre restanti.

La proclamazione dei vincitori, trasmessa ieri pomeriggio in diretta su Facebook, ha acceso i riflettori su 12 etichette cui saranno dedicate una serie di iniziative nell’ambito di Sol & Agrifood, la rassegna dell’agroalimentare in programma dal 15 al 18 aprile in seno a Vinitaly: dalla Guida “Le stelle del Sol d’Oro” alle degustazioni guidate degli oli vincitori, oltre a un calendario di show cooking che avranno come protagonisti gli oli con Gran Menzione, che - per la prima volta da quest’anno - potranno anche fregiarsi con un bollino di riconoscimento.

Siamo soddisfatti che la giuria abbia riscontrato un aumento significativo della qualità media dei campioni in gara - ha commentato il vicepresidente di Veronafiere, Claudio Valente - L’olio extravergine di oliva è protagonista della nostra storia dal 1987: negli anni, intorno a Sol & Agrifood. abbiamo sviluppato una rete di eventi integrati come Sol d’Oro Emisfero Nord e Sud e gli EVOO Days, sempre con l’obiettivo di far percepire il valore dei piccoli produttori legati ai territori di origine, rappresentare un’efficace leva di marketing, sansa dimenticare la formazione e la cultura del prodotto”.

 

Ecco l’elenco dei vincitori

(L'elenco completo delle Gran Menzioni del Concorso Sol d’Oro 2018 sul sito www.solagrifood.com)  

 

• Categoria oli fruttato leggero

Sol d’Oro  - Intini Srl, Alberobello (Bari)- Puglia

Sol d’Argento -  Aceites Hacienda el Palo SL, Jaen - Spagna

Sol di Bronzo - Azienda agricola biologica Alessandro Scanavini, Sabaudia (Latina) - Lazio  

 

• Categoria oli fruttato medio

Sol d’Oro - Marsicani Nicolangelo, Morigerati (Salerno) - Campania

Sol d’Argento - Malvetani Società Agricola S.S., Stroncone (Terni) - Umbria

Sol di Bronzo - Azienda agricola Tommaso Masciantonio, Casoli (Chieti) - Abruzzo    

 

• Categoria oli fruttato intenso

Sol d’Oro - Franci Giorgio, Montenero (Grosseto) - Toscana

Sol d’Argento - Torres Morente s.a.u. – Maeva, Granada - Spagna

Sol di Bronzo - Agricola Il Colle, Bagno a Ripoli (Firenze) - Toscana    

 

• Categoria oli biologici

Sol d’Oro - Almazaras de la Subbetica, Carcabuey - Spagna

Sol d’Argento - Franci Giorgio, Montenero (Grosseto) Toscana

Sol di Bronzo - Intini Srl, Alberobello (Bari)- Puglia    

 

• Categoria oli monovarietali

Sol d’Oro - Azienda Agricola Cassini Paolo, Isolabona (Imperia) - Liguria

Sol d’Argento -  Agricola Biologica Quattrociocchi Americo, Alatri (Frosinone) - Lazio

Sol di Bronzo -  Azienda Agricola Donato Conserva, Modugno (Bari) - Puglia

 

Nella foto: i primi classificati delle categorie intenso, medio, leggero, mono e bio (da sinistra). Photocredit: © Foto Veronafiere-ENNEVI