Al Piemonte del gusto in festa oggi a Expo2015, dedichiamo un vino che fa racconti

A Expo2015 è il giorno del Piemonte. Oggi all'Esposizione universale protagoniste le sue eccellenze agroalimentari. “Sarà un viaggio multimediale - spiega l'assessore all'Agricoltura della Regione Piemonte Giorgio Ferrero - attraverso i nostri grandi prodotti con la partecipazione dei consorzi, delle associazioni, dei produttori che hanno fatto grande il sistema piemontese. Con i suoi 13 prodotti Dop, i 7 Igp, le 18 etichette Docg e le 42 Doc, con i 341 prodotti agroalimentari censiti e riconosciuti, il Piemonte rappresenta un patrimonio straordinario in Italia e fuori dal nostro paese per un futuro di qualità e di sicurezza alimentare”. Si racconteranno vino e riso, ma anche carne e formaggi, ortaggi e la frutta. Prodotti di qualità che arrivano sul mercato orgogliosi della trasparenza della filiera.

E al Piemonte del gusto in festa oggi a Expo2015 brindiamo con un vino poco noto, ma di nobile lignaggio, una di quelle chicche con cui vigne e colline piemontesi sanno sempre sorprenderti. È la Barbera d'Asti della Cantina Dario Ceste (tel. 017358694) di Govone (Cn). Solo duemila le bottiglie di questo vino prodotto in biologico, che nel bicchiere si presenta di un bel colore rosso rubino intenso, con riflessi violacei, naso di grande eleganza con sentori di rosa, ciliegia, nota speziata, e che al palato è di bella struttura, piacevolmente fresco ed equilibrato, persistente. Uno spettacolo con glorie della cucina piemontese come agnolotti del plin, bollito misto e formaggi!