Un regalo ai lettori de ilGolosario.it: l’ebook che racconta la storia del celebre monumento alessandrino

È uscito per i tipi di Comunica Edizioni l’ebook gratuito, firmato dallo storico Roberto Maestri, dedicato alla Cittadella militare di Alessandria, una delle più belle fortificazioni militari settecentesche ancora esistenti e sicuramente tra le meglio conservate.

In 120 pagine ci scorrono davanti tra stampe d'epoca, foto e disegni la storia dell'antico quartiere medioevale di Bergoglio (presso Alessandria a nord del Tanaro) e la sua demolizione compiuta per far posto alla costruzione della Cittadella, grande fortificazione militare voluta da Vittorio Amedeo di Savoia, progettata da Ignazio Bertola, fino all'occupazione francese in seguito alla battaglia di Marengo (14 giugno 1800) e al progetto di Napoleone che ne volle fare la porta sud della Francia.

Ma venire in Cittadella è anche l’occasione per rivivere uno dei momenti cruciali del Risorgimento italiano quando il 9 marzo 1821 un gruppo di ribelli occupò la fortezza e issò, per la prima volta, la bandiera Tricolore. A far da guida nella fortezza i tanti personaggi che l’hanno attraversata, dal patriota Andrea Vochieri (che qui venne rinchiuso) fino allo scrittore Giovannino Guareschi, anche lui prigioniero in questo luogo.

La Cittadella di Alessandria è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 9 alle 17 e il sabato e la domenica è possibile partecipare a una interessantissima visita guidata con i volontari del Fai alle ore 15 e alle ore 16.